Quando dobbiamo scrivere di un Ballerino, le parole diventano superflue, così come i titoli vinti, i campionati i premi….

Una cosa è certa, non puoi scegliere di fare il ballerino, o lo sei nel DNA , o difficilmente la passione si trasformerà in professione.
Vito Coppola e Oona Oinas hanno dedicato e dedicano la loro vita a questa forma di Arte, troppo spesso sottovalutata, ma che unisce grazia potenza e tecnica.

La danza è un delicato equilibrio tra la perfezione e la bellezza.

Un mondo affascinante, ma anche duro e difficile.
Un ambiente, caratterizzato da sogni, competizione, stress, determinazione e forza di volontà.
Un mondo fatto di sacrifici, di 7/8 ore di esercizio al giorno, di rinunce per apparire sempre al top fisico e di immagine, perchè ogni dettaglio  fa parte integrante di una performance

Sacrificio, competizione, sofferenza. La vita di un ballerino è una continua lotta contro i propri limiti.