Sapersi comportare in ogni situazione. Essere educato e ‘a modo’, mantenere sempre un certo ‘aplomb.’
La ricerca della perfezione, in termini di buone maniere si chiama ‘Bon Ton’ o Galateo per Stefano Agnoloni è Una vera e propria filosofia di vita,
Originario di San Miniato, in provincia di Pisa, discende da un antico casato fiorentino: i Marchesi Tanaj de Nerli.

Il cognome Agnoloni è di origini nobili toscani senza titolo specifico, con cappella gentilizia in giardino ,al mignolo destro sempre presente lo chevalier con il suo stemma di famiglia .
Ha iniziato ad occuparsi di Bon Ton circa 10 anni fa.

Arrivare da una famiglia dove la buona educazione s’impara fin da piccoli ha naturalmente spinto Stefano Agnoloni verso l insegnamento di uno stile di vita basato sull’educazione ed il rispetto.’

“le buone maniere sono utili a tutti, indistintamente dal tipo di vita che si conduce.”

S.A.

‘In TV è arrivato grazie al potere dei social. Da molti anni viaggia per il nostro bel paese, tenendo corsi in materia, come esperto di lifestyle e Bon Ton .

Stefano Agnoloni e Simona Ventura

Fare TV in prima serata è stata una grande soddisfazione soprattutto con una professionista come Simona Ventura .

Aver studiato recitazione, partecipato a musicals e pubblicità lo hanno certamente aiutato a muoversi con disinvoltura sia negli studi che nelle registrazioni esterne.’

“i gentleman e le lady nel terzo millennio continueranno ad esistere.”

S.A.

Un altra pagina importante per Stefano Agnoloni è il Dandismo, di cui lui è un esponente naturale , ma di questo aspetto ci ripromettiamo di parlarne prossimamente.

Non a caso è Testimonali fin dalla prima edizione di

Niccolò Cesari & Stefano Agnoloni

DANDYdays – Maestri d’eleganza per le vie del centro

“Il futuro appartiene al dandy. Saranno le persone squisite a governare”

Oscar Wilde