Quest’anno al MIPEL115 i brand Made in Italy catturano il palcoscenico, proponendo design innovativi e la loro eccellenza in qualità e materiali. Il tema di quest’anno è stata la sustainability non solo sociale, ma anche ambientale e della filiera produttiva. Il tema è evidente nelle aree comuni fra gli stand in cui possiamo veder utilizzate non solo bottiglie di plastica elaborate e riciclate come lampadari di design, ma anche installazioni che ci parlano di aria e luce sempre con materiali di scarto, by l’artista Enrica Borghi.

Scenario al centro della grande fiera è l’esposizione d’eccezione con dei big come Vivienne Westwood e The Good Life che espongono le loro proposte eco-friendly, con fake-fur ed ecopelli dalla qualità impeccabile e dall’aspetto e trame molto ricercate. Latte e barili di metallo vengono ripensati nell’area Trend producendo nuove forme di illuminazione. In questo spettacolo artistico la luce si fa soffusa, di un blu oceanico che ci fa immergere come in un mondo corallino di accessori e vestiti. Gli stand proprio come rocce sbucano dall’acqua con la loro luce al neon per far vedere al meglio i propri prodotti, e divanetti posti regolarmente lungo le coste aumentano il comfort della nuotata. In questa metafora marina mi ritrovo a naufragar fra tante sirene fino a giungere a quelle che più di tutte mi hanno colpito per la loro bellezza e qualità controllata. I brand di cui sto parlando sono principalmente tre: Ghibli bags, RossoMenta Firenze e Roberta Pieri. In un viaggio omerico fra le grandi competenze dei vari brand, questi tre hanno secondo me colto al meglio quello che è per noi di Free Magazine lo stile italiano famoso in tutto il mondo. Raccolta in una video intervista troviamo i tratti essenziali delle loro collezioni e un’anteprima delle loro nuove proposte!

Ghibli bags è un brand antico, con i suoi 50 anni di esperienza ha sviluppato un mercato del pitone e delle pelli esotiche che rispetti gli standard etici europei al massimo e che lavora la materia prima direttamente in fabbrica in Italia. Il pitone che è la materia principale delle loro collezioni, viene infatti colorato e lavorato in sede e la borsa è interamente montata in Italia. I colori utilizzati sono di altissima qualità per garantirne una vivacità e intensità durevole negli anni. Insieme al responsabile commerciale di Ghibli Italia, Nilo Petti, conosciamo anche quanto siano resistenti e quanto siano ricercate le modalità di assemblaggio del prodotto. Interamente lavorate a mano, questa qualità fa delle handbags Ghibli l’esempio principe dell’artigianalità italiana invidiata a livello europeo ed extra-europeo. Il nostro secondo compagno è RossoMenta Firenze, un brand nuovo e giovane fondato da Italmind, che vuole proporre una linea di cappelli per giovani donne. Siamo davanti a colori che richiamano l’aurora boreale e i fiordi norvegesi in un vortice di colori e gioia per la nuova collezione fw19. Troviamo materiali come lana, effetto garzato e anche il materiale anti pioggia in smart-hat dall’altissima vestibilità e praticità. Dall’eleganza fresca e sofisticata dei cappelli si evincono dettagli in morbido castorino, Astrakan, Montone ed eterno maculato. La qualità in questo brand si unisce alla convenienza. Nel cuore della Toscana, come quasi tutta la grande produzione madeinItaly, troviamo questa nuova chicca. E siamo arrivati al nostro ultimo, ma non meno eccezionale compagno di mare il brand Roberta Pieri, nato dall’alta competenza dei fratelli Maurizio e Claudio Nottoli da sempre nel mondo della moda e della pelle. La missione del brand è quello di trasformare la concezione di second-bag in must-have internazionale, spingendosi fino a mercati esteri come il Giappone, grande estimatore del made in Italy. I brand values sono qualità,contemporaneità, design e creatività in cui questi principi si mescolano dando origine ad una ricercatezza e particolarità nel design unici. Infatti qui ho potuto trovare forme davvero innovative come la borsa 3in1 in cui le modifiche piccole e semplici fanno di questa borsa la Top 1. Per quanto concerne la nuova collezione fw19 la fantasia dei fiori di papavero regna sovrana con varianti dei colori rosso, giallo e verde fluo in contrasto col nero del tessuto, proponendo anche gli accessori abbinati, cappellini e sneakers. Naturalmente vi era anche la collezione classica con cui il marchio Roberta Pieri ha trovato il suo posto nel successo internazionale, ovvero le borse a fantasia Tatami. In questa nave ho accolto solo i tre migliori brand per stile, qualità e unicità della fiera.

Qui di seguito links dei brand qui sopra citati:

https://www.ghiblisrl.com/

https://www.robertapieri.it/it/

https://www.rossomenta.it/index.php/it/