Esistono persone, individui rari, che attraverso le loro doti innate , riescono a raccontare “la Romanità”……
continua il percorso editoriale intrapreso con Silvia Iannotti alla realizzazione di un progetto: ” Ho troppe cose da dire per stare in silenzio”

Metamorfosi

Sta trasformazione quanto tocca aspettalla
chiese il bruco alla farfalla
no perchè andrei ‘n po’ de fretta
c’ho na punta co’ na bruchetta

la farfalla alquanto stupita
stava a passa’ pe quella svampita
lei mica se lo ricordava
da quanto tempo sfarfallava

se rivolse allora all’insetto stecco
senti n’attimino , ah secco!
te ricordi dopo quanto è stato
che fori dalla pupa so volato?

‘n ape che passava se ‘ntromise
dicenno nun ce stanno risposte precise
pe sape quanno se esce da sta corazza
dipende da qual’èla vostra razza

er bruco se arese allora ar sonno
e a ‘na certa, chiuse l’occhi ar sonno
quanno li riapri disorientato
in farfalla s’era trasformato

pe’ n lungo momento aveva sentito
ch’er ciclo de vita suo era finito
e ‘nvece s’ luce era ritornato
più forte e bello… e più colorato

Silvia Iannotti