La sua passione per la batteria nasce da quando era bambino, quando si chiudeva in uno stanzino con i vecchi bidoni del dixan e usava come sue prime bacchette i cucchiai e le forchette di legno della cucina di mamma.
Non aveva possibilità di studiare con qualche maestro e men che meno in conservatorio, Davide Contu arriva da una famglia numerosa ,la mamma ha allevato 7 figli da sola con grande coraggio e umiltà e la Musica non era una priorità…
In ogni sua aprrizione pubblica Davide porta con se le sue “prime bacchette”, per dare dimostrazione ai ragazzi di oggi che un sogno si può realizzare , basta crederci..

Un giorno ebbe la fortuna di incontrare un sacerdote che gestiva un centro giovanile nel quale c’era una batteria ; gli chiese : Ti piace” ? Sai suonarla? e lui rispose incredulo subito si, anche se in effetti non aveva mai avuto opportunità di suonare con una vera.
Da quel momento ha iniziato a studiare come autodidatta,  passando ore  a cercare i gesti e il ritmo giusto per migliorare giorno dopo giorno la sua musica…Davide non è un professionista, se per poterlo definire tale è necessario avere un diploma,ma la sua passione gli ha permesso di scoprire che quando certe cose lei hai nel sangue, tutto può risultare facile….

Attraverso le sue esibizioni Davide cerca di avvicinare i ragazzi alla musica, che in un mondo dove lo smart phone e i social la fanno da padroni,  saper suonare uno strumento diventa davvero saper socializzare… e ti può cambiare la vita.
La musica è condivisione, attraverso la musica puoi trasmetere quello che senti che provi.
Ha viaggiato molto ma il legame che ha con la sua terra, la Sardegna è indissolubile, il cielo, il mare gli odori i profumi sono e saranno sempre unici per chi ha avuto la fortuna di nascere in questa spendida isola..
Nel 2017 ha deciso di girare un video in miniera per racontare la tradizione, il dolore la fatica e i sorrisi che hanno da sempre accompagnato questi luoghi per il popolo Sardo.

Davide vuole raccontare la sua terra in modo diverso,
“Maiorum”, è il suo ultimo lavoro nel quale ha suonato nei diversi siti archelogici della Sardegna, posizionando la batteria in posti angusti difficili da raggiungere, per raccontare ancora una volta attraverso la sua musica che questi luoghi rimarranno per sempre nell’anima e nel cuore dei Sardi.

Il territorio può e deve rinascere, niente è impossibile :
“basta volerlo”

""MAIORUM" UN VIAGGIO ITINERANTE A RITMO DI BATTERIA

Un viaggio nel passato…il nostro patrimonio da proteggere e tramandare alle future generazioni.La nostra storia…e' MAIORUM!

Gepostet von Davide Contu am Sonntag, 3. März 2019

 

 

Ho avuto la fortuna di incontrarlo durante la quinta edizione di SOLOWOMEN RUN, a Cagliari, quando Fabio Carini, Porject Manager dell evento ha immediatamente detto si alla loro partecipazione, oltre 13000 donne hanno ballato e cantato al ritmo della sua Batteria.

Da sempre per Davide mettere a disposizione la sua musica contro il bullismo e la violenza è un dovere oltre che un onore.