Per dare una data di nascità dell’evento  dobbiamo risalire agli anni ’50, più precisamente il 12 febbraio 1951, quando Giovanni Battista Giorgini organizza nella sua Villa Torrigiani il First Italian High Fashion Show riuscendo a mettere insieme i più grandi stilisti italiani dell’epoca e richiamando l’attenzione della stampa internazionale e dei Buyer americani .

Ottenuto grande successo, l’evento fu replicato l’anno successivo, ma in un’altra location: il Grand Hotel di Firenze ed è solo in un secondo momento che incontrò la sua sede storica: la Sala Bianca di Palazzo Pitti, dalla quale prese poi il nome.

La Sala Bianca di Palazzo Pitti.

La nascita “ufficiale” di Pitti Uomo, così come lo conosciamo oggi, risale al 1972, anno in cui l‘evento fu interamente riservata alla moda maschile.

Nel corso degli anni considerata la crescente richiesta di partecipazioni alla manifestazione Firenze ha aperto le porte a numerosi luoghi che fanno tutt’oggi da corollario e da supporto a questi 4 giorni, trasformando di fatto, Il capoluogo Toscano, nel centro del Mondo Maschile in ambito Moda.

La sede attuale di Pitti Uomo è la Fortezza da Basso, dove venne spostato nel 1982

  Lino Ieluzzi e Niccolò Cesari Fotografati da  Marco Paterlini

http://www.pittimmagine.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here