Per una donna, nel suo outfit, anche se l’abito può essere low cost o meno appariscente, sono proprio le scarpe che rimangono il vero accessorio fashion, la donna che si riappropria della propria femminilità, “ritorna sui tacchi” e torna ad essere l’oggetto del desiderio che fino dal Medio Evo è sempre stata.
Per cui “tacco 12 e stiletto look” del Brand ALIA fanno la gioia di ogni fashion victim, scarpe pensate dall’ex chirurgo ortopedico Taryn Rose, 47enne madre di 3 bambini, che ha lanciato la nuova campagna per realizzare le “Swing Shoes”, le scarpe con le ali, che Taryn voleva sexy, dotate di style, dalla linea decisamente innovativa dunque progettata con l’Ingegner e Designer Italiano Enrico Ciuni, campione europeo di windsurf , che ha introdotto materiali flessibili di tipo tecnico.

Ispirato ad una farfalla intravista dalla finestra dello studio Enrico Ciuni ha utilizzato la sua profonda esperienza maturata in diversi campi per inventare la tecnologia ” Wing Shoe” e la farfalla continua ad essere il segno e l’ispirazione, il simbolo iconico di due anni di ingegneria innovativa e tecnologica, applicate ad una linea decisamente avveniristica come concezione ma estremamente elegante come look che prevede delle speciali ali in fibra di carbonio nascoste nelle solette che supportano gli archi plantari del piede. Le ali con la loro pressione aiutano il ritorno venoso, migliorano la circolazione e alleggeriscono la fatica. Inoltre con il loro spessore regalano ulteriore altezza.


Hanno fatto la loro apparizione a Excellence – Le Salon de La Mode – evento organizzato dalla fashion manager

Gabriella Chiarappa, che ha fatto centro nella Capitale della Moda, puntando su evento esclusivo ed evidenziando le strategie di internazionalizzazione, ma soprattutto sull’eccellenza italiana – il nostro Made in Italy – e sulle nuove opportunità di business nei mercati emergenti dei Paesi dei Caraibi e dell’America Latina.
ALIA, le scarpe con le ali, calzature fatte da artigiani italiani, “maestri” nella costruzione delle scarpe, tacchi, tomaie, nastri, pellame, la collezione prevede stiletto, décolletées ma anche sneakers. ALIA sta per Active Lift In Alignment. che significa attivo in allineamento, dunque diminuzione della pressione sull’avampiede, migliori prestazioni con sistema di risposta dinamico, maggiore stabilità per piede e caviglia, il suupporto dei tre archi del piede per un posizionamento ottimale.

Calzature fatte con materiale di altissima qualità per una donna che segue l’evoluzione della moda, in una continua ricerca del nuovo e del bello, ma anche del camminare corretto e della postura, abbinamento di bellezza con salute e stare bene, sottolineando dettagli che fanno subito moda e rendono il marchio iconico, una passerella di scarpe dai colori inaspettatamente vibranti e bon ton, la bellezza e la femminilità sottolineata dalla seduzione delle pennellate di verde elettrico, il rosso fuoco, il rosa caramella, l’arancio, passi sottintesi e seducenti, il sexy con la bellezza con gli accenti ammiccanti di una moda che è, ormai, diventata un must.
Parte dei proventi delle scarpe andranno a cause filantropiche che si occupano di ambiente, salute ed educazione,
Press: Le Salon de la Mode

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here