Tra le sfilate più attese della Fashion Week milanese c’era lei: Elisabetta Franchi.

Come in un sogno, la donna Elisabetta Franchi cammina in una dimensione magica e surreale, in cui le regole vengono stravolte, tempo e spazio non esistono, dando vita ad un gioco fantastico.

E’ questa dimensione onirica ad ispirare la nuova collezione SS19 in cui fantasia ed estro si fondono con la realtà, facendo emergere la stravaganza della donna all’interno di un labirinto che funge da scenario. Nella dimensione del sogno, tutto è stravolto.

Elementi tradizionali prendono forme non-convenzionali e stravaganti: le stampe ricordano cieli colorati con riflessi di luce valorizzati da materiali plastici combinati con i tessuti; il colore, che esplode in una palette vivace, prende vita attraverso ricami che diventano giochi di sfumature riconducibili ad un’esplosione di fuochi d’artificio, come le maxi paillettes, dai colori quasi fluo, che richiamano una cascata di coriandoli colorati; le balze di tulle creano volumi importanti; la fantasia maculata viene trasformata in un gioco astratto di colori, il classico tweed viene abbinato al denim con catene verniciate che si incastrano con il naplak e stampe allover che ricordano giochi d’infanzia, si alternano alla stampa lettering ispirata ai dadi alfabetici, come in una scacchiera colorata.

Allo stesso modo, gli accessori in pvc imbevuti di vernice donano un tocco seducente ai capi e le scarpe laminate e intrise nel colore, che riportano a caramelle e bonbon, fungono da preziose alleate in un gioco di seducente femminilità. Nella dimensione fantastica, anche i bijoux sono dei compagni accattivanti e preziosi: come se la donna volesse indossare il proprio sogno, mongolfiere diventano preziosi chandelier, così come rossetti e boccette di profumo.

Bouganville, polline, peonia e acquamarina, i colori protagonisti di questa dimensione ludica, all’interno della quale, la donna sognante, vive in armonia con il proprio spirito sbarazzino.

I capi iconici della collezione sono stati reinterpretati in versione petit e faranno parte della stagione SS19 ELISABETTA FRANCHI “La mia Bambina”.

La passerella con abiti femminili e preziosi ha fatto sognare le donne che si sono immerse nel mondo magico di Elisabetta Franchi.

Inoltre già dalle scorse stagioni acquistando i capi di Elisabetta Franchi si contribuisce a sostenere la LAV: l’amore per gli animali è qualcosa che Elisabetta Franchi ha sempre esternato e ha perciò ideato capi cruelty free con pellicce sintetiche e ha contribuito concretamente con diversi progetti a sostenere gli animali.

Di

Concetta Bonaldi