Avete presente quella sensazione che vi lascia senza parole quando una donna, solo con la sua presenza, riesce a far sognare gli occhi di chi guarda? Questa è l’emozione che

Davorin Cordone fashion designer

suscitano gli abiti di Davorin Cordone, fashion designer giovane e talentuoso di origini palermitane.
Nato in questa città ricca di arte e nipote di una pittrice, Davorin Cordone è sempre stato immerso in una realtà ricca d’espressività e creatività. La scelta del liceo artistico risultò naturale, ed è proprio qui che ebbe la rivleazione della strada della sua vita. Un pomeriggio con un’amica che disegnava abiti, si fermò a valutarne l’efficacia estetica, oltre che pratica, e qualcosa si accese in Davorin, una luce, un’emozione, la mano iniziò a disegnare linee geometriche dal taglio aggressivo e definito, rendendo ogni dettaglio oserei dire picassiano. I suoi insegnanti spronarono molto Davorin Cordone a sperimentarsi sempre e non rimanere mai nella comfort zone.

“La moda non è abitudine, la moda è sperimentazione, arte. Io dipingo i miei abiti su corpi dalle mille vite, sono gli abiti a vestire corpi”.

Gli abiti di Davorin Cordone sono stati ben visibili alla settimana della moda AltaRoma 2018, in cui ha mostrato pienamente la sua filosofia e ciò che egli vuole far vivere, non solo capi, ma esperienze di potenza, la donna firmata Davorin è una donna forte, grintosa e con una grande sete di un’estetica rivoluzionaria. Il ruolo di modello di punta, è stato assegnato al vestito di Chiffon rosso.
Come la passione il tessuto avvolge anche il viso della modella in un vortice di amore e violenza, non a caso, infatti, è stata scelta una professionista di colore, in segno di protesta contro gli ultimi episodi di razzismo che hanno riguardato alcuni paesi.

“La moda io la vivo come pura arte del creare qualcosa che vada oltre la scultura, è una realtà ulteriore costruita su un corpo in crescente cambiamento, la società”

Le settimane della moda nelle varie città italiane ormai sono quasi stereotipate, per quanto mi riguarda sono molto curiosa di vedere dove andrà a colpire questo movimento giovanile di rivoluzione del concetto stesso di moda. Unire politica,moda, emozioni e senso di globalizzazione farà diventare questo settore qualcosa di nutritivo, non solo per ricerche antropologiche e sociali, ma renderà anche più facile vedere l’interiorizzazione di tali fenomeni dal punto di vista dell’essere umano per eccellenza: l’artista.

https://it-it.facebook.com/DavorinCordoneMaison/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here