Lattaruli’s collection 2018

In questo speciale dedicato al Fashion Graduate Italia 2018, vi parlerò dell’istituto di moda Afol di Milano e di due fra i suoi più talentuosi studenti : Maria Aurelia Lattaruli e Cecilia Aliprandi.
L’istituto Afol moda ospita molti docenti di grande competenza nei settori dal fashion design al fashion collezioni, garantendo agli interessati una vasta gamma di corsi sia brevi che annui inerenti non solo alla creazione, ma anche alle competenze di brand & buying e di studio del prodotto.
Al Fashion Graduate italia 2018 situato al BASE di Milano, quest’anno hanno partecipato molti fashion designers madeinitaly competitivi e ricchi di voglia di sperimentarsi e far vedere le nuove propensioni del futuro. In questo contesto ricco di istituti di moda e nuovi talenti, la prima stilista che ha colpito della scuola Afol è stata Lattaruli, giovane promessa pugliese, con la sua collezione “Concrete”.

Data la sua origine meridionale, ha deciso di optare per una gamma cromatica che richiamasse le profondità marine della sua terra, proponendo linee sinuose come le onde e pulite ed essenziali proprio come il mare. Senza fronzoli o eccessi, Maria Aurelia Lattaruli ha optato per materiali quali la pelle, il cuoio e inserti metallici per creare volumi e arricciature che caratterizzassero ogni capo.
Donna fortemente razionale e determinata, Lattaruli ha deciso anche di “rubare” caratteristiche tipiche degli abiti maschili per proporre una figura di donna dalle curve non accentuate, elegante e molto sofisticata, delicata nelle sue vesti.
La seconda stilista che si è fatta notare per i suoi giochi di proporzioni è Cecilia Aliprandi, fashion designer milanese, con la collezione “Danaide”. Ispiratasi alla vita di Camille Claudel e al suo amante e scultore Rodin, Aliprandi ha optato per una

Aliprandi’s collection 2018

linea scultorea che accentua costantemente le differenze materiche delle componenti dei suoi outfit. La femminilità qui viene reinterpretata da forme ridefinite e da trasparenze traslucide che lasciano spazio ad una sensualità mistica e leggera, in contrasto con le cinture a corsetto di pelle che costrongono nel punto vita la donna. Chiaro e limpido è dunque il richiamo simbolico a quello che è stato l’amore fra questi due artisti dell ‘800 francese.
L’istituto Afol moda è riuscito così a proporre ai visitatori due fra le collezioni più belle del Fashion Graduate Italia 2018, che ha visto ospiti anche istituti del calibro del Marangoni con fashion designers anche extra-europei.
Un forte ringraziamento agli organizzatori di queste splendide sfilate, alle sarte che hanno aiutato la realizzazione degli abiti, ai tecnici delle luci e del suono che hanno contribuito a rendere unica tale esperienza per questi freschi talenti made in italy, un in bocca al lupo da Free Magazine.

 

 

 

Contatti AFOL MODA:

via Soderini 24 – 20146 Milano

tel: 02 7740 5201
afolmoda@afolmet.it

https://www.instagram.com/afolmoda/