Non fatevi ingannare dalla silhouette classica del suo papillon.

Questo gentleman è pur sempre figlio del suo tempo, ed è ribelle. La sua ribellione, però, è attenta ai materiali, ai particolari, al design; ha un’anima vintage e, alle spalle, una lunga storia. Impossibile ingabbiarlo dentro a un’unica definizione: non è solo classico, non è solo dandy, non è solo preppy, non è solo hipster. L’omologazione gli sta stretta; la ricercatezza è la sua Bibbia, anche nel relax.

Il papillon ha saputo resistere allo scorrere del tempo, evolvendosi e rimodellandosi in chiave urbanchic, pur restando sempre fedele al suo spirito “ribelle”.

Semplicemente, citando Doctor Who, “Bow ties are cool”.

Inutile negarlo: questo accessorio è capace di rendere qualsiasi (e dico qualsiasi) outfit unico, fantasioso, personale. Il Farfallino ha saputo reinterpretarne la tradizione in chiave Made in Italy, immaginando il papillon come un dettaglio di stile quotidiano, adatto ad ogni occasione.

Il brand è nato nell’inverno 2014, un po’ per gioco, dal desiderio di creare una piccola collezione di accessori capaci di fondere lo stile sartoriale con linee e fantasie contemporanee vicine al gusto preppy. I suoi artefici sono una coppia di designer trentenni, toscani, accomunati da una profonda passione per i dettagli di stile, lecreazioni artigianali e il riuso creativo dei materiali.

Ogni Farfallino è un pezzo unico (o al massimo appartenente a serie molto limitate), con una storia da raccontare, ed è il risultato di una ricerca e una lavorazione appassionate.

Le stoffe hanno provenienze diverse: scoperte tra pregiati scampoli sartoriali,ricavate da affascinanti abiti vintage, scovate in semi-nascosti mercatini di settore; loden, cotone Liberty London, tartan originale in pura lana vergine, seta (anche per la stagione invernale), crêpe cady.

Tutti gli elementi sono realizzati interamente a mano, sapientemente cuciti con attento savoirfaire, consentendoci di apprezzare la complessa lavorazione ed il valore della manualità.

Ogni Farfallino è accompagnato dalla sua dust bag in cotone, e da un cartellino che racconta la sua preziosa identità artigianale.
Per informazioni e curiosità: www.ilfarfallino.it .

A cura di Lara Fiorillo