Un gioco si, un gioco di sensi quello che contraddistingue le borse di questo giovane e dinamico brand: la vista, che immediatamente impatta con le nuance vivaci in fresche composizioni accese e con la texture inedita; il tatto, che trae piacevolezza dalla morbidezza dei pellami pregiati;l’olfatto, che è attratto dall’inconfondibile profumo di pelle di prima scelta.

  

Ed è la stessa creatrice che avvalora quest’immagine di briosità e leggerezza,la giovane Azzurra Gronchi, il cui nome ispira di per sé leggiadria e giocosità.
Una passione, la sua, nata da un’antica tradizione familiare di professionisti toscani nel settore della pelle e cresciuta negli anni grazie agli studi da modellista prima, fino alla specializzazione nel marketing dell’accessorio.

 

Azzurra Gronchi http://azzurragronchi.com/en/

Negli anni l’esperienza acquisita l’ha portata a collaborare con prestigiosi nomi della moda italiana, finchè nel 2011 ha dato vita al suo brand,realizzando così il suo sogno di un prodotto artigianale e prettamente Made in Italy.–
Le lavorazioni sono estremamente pregiate e il risultato è una borsa unica, declinata in tre dimensioni: big, mini e nano.
Nel formato big è quanto mai esaltata la pregevolezza dei pellami utilizzati.
Nelle forme mini e nano l’accessorio si impreziosisce dell’allure chic e acquisisce un’aria più romantica.

  

Particolarmente originali i secchielli, soprattutto quelli mini che, con le micro frange sovrapposte, creano un’affascinante effetto tridimensionale.-
Tutte perfettamente versatili ed adattabili a situazioni quotidiane e al contempo ideali per una serata glamour.
La peculiarità è la sopraffina lavorazione della pelle che crea movimento grazie agli intrecci e alle frange come pixelate.

E’ proprio questo che crea il mood che attraversa le collezioni:
l’aspetto “funny”, quindi ironico per una donna che non ama prendersi troppo sul serio.
Basta osservare con quanta disinvoltura, nei suoi look book, abbina le sue borse con i disegni di simpatici animaletti agli outfit più lussuosi e raffinati.

  

Perché in fondo la moda è una creatività giocosa.
Il dettaglio “magico”?

L’apertura delle borse: basta una sola mano e il gioco è fatto!

 A cura di Claudia Grascia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here