Fatti rapire da Oltheatre al De Sica.

Salpa con noi!

Dalle 19.00 possibilità di fare l’aperitivo nel foyer del teatro

Sabato 22 dicembre 2018 ore 21.00

 LE SORELLE MARINETTI in NOTE DI NATALE

 da un’idea di  Giorgio Bozzo

con

Nicola Olivieri, Turbina

Marco Lugli, Scintilla

Matteo Minerva, Elica

e con

il quartetto jazz dell’Orchestra Maniscalchi

Christian Schmitz pianoforte, arrangiamenti e preparazione vocale; Adalberto Ferrari clarinetto, C-melody sax; Marco Mistrangelo contrabbasso e Martino Malacrida batteria

 Compagnia The Singing Family

 

Ph Daniele Poli

Natale a ritmo di swing. Note di Natale è un originale spettacolo teatral-musicale capace di calare il pubblico in un’atmosfera d’altri tempi con sketch, coreografie e aneddoti sul costume e la cultura anni 30 e cullarlo con la bellissima musica delle orchestre leggere dell’Eiar (l’antenata della RAI).
Fa da sfondo l’Italia delle commedie cinematografiche brillanti, delle sale per danze eleganti, della radio, delle radiocronache calcistiche, della Fiat Topolino e della Balilla, del pugile Primo Carnera e del trasvolatore Italo Balbo. L’Italia dei nostri nonni che seppe trovare un motivo di sorriso e spensieratezza nelle “canzoni della radio” in un momento tutt’altro che facile.

Le Sorelle Marinetti vantano, accanto a una estensiva attività teatrale, anche collaborazioni di prestigio, come quella con Arisa a Sanremo nel 2010, con Simone Cristicchi nel 2011 e con Vinicio Capossela per l’album Marinai profeti e balene nel 2012.
“Il segreto del loro successo?

– riflette Giorgio Bozzo, autore e produttore del trio – Ce lo siamo chiesti molte volte. Forse piace l’operazione di recupero di una memoria familiare, forse quelle vecchie canzoni hanno ritornelli talmente orecchiabili e accattivanti che il tempo non è riuscito a scalfirli”