Operazione P.I.C. Un mistero nelle isole partenopee dello scrittore Achi è un romanzo giallo molto originale, perché affida le indagini per una serie di omicidi non al classico investigatore delle storie poliziesche ma a una psicologa, Rossella Spargo, e a un socio-antropologo, Arcos Mele.

I due protagonisti si trovano a fronteggiare un nemico che ha agito nell’ombra per molto tempo, e che ha allungato i suoi tentacoli fin nelle più alte sfere del potere politico e degli organi di informazione. Rossella e Arcos devono presto fare i conti con la corruzione e l’omertà che dilaga nella società italiana, e solo il grande amore per il loro lavoro, per lo studio della mente umana e soprattutto per la verità a qualunque costo, li porterà a superare ogni difficoltà e a rischiare addirittura la vita per smascherare i colpevoli, che si scopriranno essere diversi, alcuni non direttamente coinvolti ma responsabili di chiudere gli occhi di fronte a crimini e inganni.

Lo stile di Achi è estremamente scorrevole, privo di orpelli che possano allontanare il lettore dalla narrazione dei fatti, crudo e onesto nel modo di esporli. È evidente la necessità dello scrittore di denunciare ciò che non funziona nella giustizia, nella politica e nell’informazione italiana, e di mostrare quanti ostacoli vengono posti sul cammino di chi vuole aiutare le vittime di reati e ingiustizie, perché i loro intenti non collimano con interessi più remunerativi e più egoistici.

È in particolare l’autocelebrazione di molti servizi di informazione che viene messa sotto accusa, la smania di fare notizia e di glorificare un tipo di giornalismo che non rende un servizio ai cittadini ma solo a sé stesso e al potere cui è legato, e che è più interessato allo scoop sensazionalistico che alla verità. Grande attenzione è poi data al rapporto umano che lega i due protagonisti, un’intesa professionale e intima che, come afferma Achi, cerca di sovvertire “i dogmi, le imposizioni e le condivise linearità delle costruzioni sociali”. Un rapporto in cui Rossella e Arcos mettono l’una al servizio dell’altro le proprie competenze e le proprie intuizioni, mostrando il lato più interessante e delicato delle indagini, quello riguardante l’approfondimento psicologico e lo studio dei comportamenti sociali delle vittime e dei possibili carnefici. Operazione P.I.C. Un mistero nelle isole partenopee è un romanzo raccontato attraverso lo sguardo di un autore consapevole e immerso profondamente nella realtà, che ha tanto da dire e che sicuramente farà sentire ancora la sua voce.

Davide Manildo

 

Titolo: Operazione P.I.C. Un mistero nelle isole partenopee
Autore: Achi
Genere: Giallo
Casa Editrice: & MyBook
Pagine: 200
Codice ISBN: 978886560556

Contatti
www.achiofficial.it

FaceBook

Instagram
www.andmybook.it

Per acquistare
www.andmybook.it
www.amazon.it
www.ibs.it

In collaborazione con

Il Taccuino – Ufficio Stampa per Scrittori ed Editori