In fondo leggere un libro, di qualsiasi argomento si tratti, leggero o impegnato, triste o allegro, romanzo o saggio, è un pò come iniziare un viaggio…e allora chi meglio di una Hostes può raccontare con ironia tipologie di uomini e donne nelle quali probabilmente molti dei lettori potranno ritrovare se stessi o qualcuno che conoscono? Già perchè la vita alla fine è un pò come un casellario, e per quanto possiamo sentirci unici,  ognuno di  noi appartiene ad una tipologia  ben precisa, più o meno affollata…di umanità…

A.M.

Il diario di Alice. Una hostess che, in un vortice di emozioni, racconta sette personaggi che intrecciano le loro vite in un cocktail frizzante e divertente. Amori, amicizie reali e virtuali, viaggi e colpi di scena frizzanti, per un libro da leggere in un “sorso”. Perfetto per sorridere e sognare.

Alice: assistente di volo innamorata dell’amore, in continua ricerca di conferme. Un’anima allegra e positiva, un’esplosione squinternata di emozioni.
J.J.: l’incarnazione vivente del “Peter Pan” moderno, un metro e novanta di puro narcisismo e savoir faire.
Albert: l’uomo perfetto, presente, fedele, protettivo e chiaramente gay!Cinzia: la biondissima, desiderabile, sensualissima e fintamente svampita “Barbie tutto pepe” del 2013.
Paolo: l’imperscrutabile. L’attento amante degli animali. Silenzioso e ombroso.
Marta: la donna new age per eccellenza. Salutista, saggia e senza età.
Marco: il ciber lover, l’uomo dal viso sconosciuto, perfetto psicologo low cost, contatto di un social network.
Leila: la gatta vanitosa e intelligente, amica di disavventure e testimone di innamoramenti e pianti.Le loro realtà si intrecciano, tra storie di vita vissuta e di vita virtuale, tra sorrisi e lacrime, tra superficialità e pensieri profondi.


Un libro da leggere in un “sorso” come un cocktail fresco, frizzante e divertente, con un retrogusto romantico di momenti rubati dal tempo e dalla distanza.


Serena Fumaria (più nota come Serena Fumar), nasce a Gubbio, ma inizia a viaggiare fin da neonata. Modella professionista per molti anni, diventa, assecondando la sua passione per i viaggi, un’assistente di volo.Svolge questa attività con passione fino al 2009, facendo approssimativamente 160 volte il giro del mondo, per poi dedicarsi al settore moda e comunicazione.

Ad oggi vive a Milano dove, oltre ad essere manager, è mental coach e opinionista per alcune testate e rubriche radiofoniche che parlano di moda e life-style.
Sostenitrice da sempre di progetti di beneficienza personale, ha aperto una pagina in facebook “guarire dal narcisista patologico – #ioscelgome” a sostegno delle vittime di violenza il cui obiettivo è fare da supporto attraverso il mental coaching e il suo metodo personale Diario di una hostess è la sua prima pubblicazione.

Diario di una hostess eBook

IBS
http://www.ibs.it/…/…/fumaria-serena/diario-una-hostess.html