Titolo: Al di là delle cose scontate
Autore: Emanuele Mazzocco
Genere: Narrativa contemporanea
Listino: € 12
Pagine: 196
EAN/ISBN: 979-12-200-2792-2

A cura di Silvia Leccese

Un libro che parla d’amore nelle sue forme più diverse e attuali. L’amore di una madre che è costretta a dover salutare il proprio figlio che va alla ricerca della propria felicità, della propria strada. L’amore di due fidanzati che, disperatamente, cercano di accorciare le distanze che li separano, contando i giorni, i minuti che dovranno ancora trascorrere prima di potersi finalmente ritrovare. È l’amore di un padre assente, di quel vuoto che non può essere colmato, di quell’uomo che sa di aver commesso errori imperdonabili ma che cercherà di rimediare, di soccorrere un figlio in difficoltà, facendosi da parte, rannicchiandosi in un angolo lontano pur di poter osservare la vita del figlio, esserci marginalmente ma esserci. È l’amore per una montagna, per la natura che ha tanto, che ha tutto da insegnare, che fa riflettere, che ti porta a fare i conti con il proprio essere e con il proprio destino misto a desiderio. È l’amore per un amico fraterno che è sempre stato presente e che ci sarà sempre, oltre la distanza, oltre le difficoltà.
È l’amore.

Un romanza che racconta della forte amicizia tra Samuele e Mario, di un’amicizia fraterna, fatta di rispetto, sostegno reciproco e condivisione della vita. Condividere quelle montagne, quelle piccole escursioni nel weekend: condividere quel viaggio che può cambiarti la vita, il modo di vedere le cose, la prospettiva dell’esistenza umana.

Un libro che grida dell’amore tra Samuele e Ana che ha il gusto di quell’unico che solo chi l’ha provato sulla propria pelle può comprendere, che, insieme, si ritrovano ad affrontare la crisi generazionale propria dei ragazzi che crescono nel nuovo millennio, che sono costretti a scendere a compromessi tra la cruda realtà e il meraviglioso mondo dei propri desideri.

Al di là delle cose scontate: un viaggio attraverso le bellezze dell’Argentina che l’autore, Emanuele Mazzocco, descrive alla perfezione, permettendo al lettore stesso di esserci, di poter guardare con i suoi occhi e riuscendo a toccare diversi temi, non tra i più semplici, con una delicatezza e un po’ di misticismo davanti alla natura e ai sentimenti che arrivano a fondersi in un mix da cui è impossibile separarsi.
È l’amore che spinge a prendere uno zaino e a caricarlo in spalla, che spinge a fare un passo avanti, un altro ancora, alla costante ricerca di quel qualcosa che manca, che fa sentire quella nota amara sulla lingua ogni giorno. Prendere uno zaino e scoprire il mondo. Prendere uno zaino e scoprire la felicità.

CONTATTI
Blog

Instagram

Facebook

Amazon

Il Taccuino – Ufficio Stampa per Scrittori ed Editori